23 gennaio 2013

Un ritratto di Carlo Magno

Eginardo è ricordato soprattutto per aver scritto la biografia di Carlo Magno, il Vita et gesta Caroli Magni, da cui è tratta (in versione ridotta ed adattata) la seguente descrizione del famoso re franco.
Un ritratto di Carlo
Era di corporatura grande e robusta, di statura alta, anche se non eccessiva, la sommità del capo era rotonda, gli occhi grandi e vivaci, il naso di poco più lungo della media, i capelli bianchi, l'aspetto gradevole; sia in piedi sia seduto dava un'impressione di autorità e dignità; il collo era grosso e troppo corto e il ventre sporgente, ma l'armonia complessiva delle membra mascherava questi difetti. Il passo era fermo e il portamento virile. [...]
godette di buona salute, ma nei quattro anni precedenti la morte fu spesso colpito da febbri e cominciò a zoppicare. Anche in questa circostanza preferì non seguire il consiglio dei medici, che detestava perché gli consigliavano di rinunciare alle carni arrostite, cui era abituato, per sostituirle con cibi lessati.

Cavalcava e cacciava assiduamente, seguendo un'inclinazione ereditaria, dato che nessun popolo può eguagliare i franchi in queste attività. Amava anche le acque termali, dedicandosi spesso al nuoto, esercizio nel quale era tanto abile da non essere superato da alcuno. [...]

Era anche ricco ed esuberante nel parlare, e riusciva a esprimere molto chiaramente ciò che voleva. E non contentandosi della sua lingua natale, si diede da fare per imparare anche le lingue straniere, fra le quali apprese così bene la latina, che era solito parlare indifferentemente tanto in questa che nella sua lingua patria. Riusciva più a capire che a pronunciare la lingua greca. [...]
Si provava anche a scrivere ed era solito, a questo scopo, tenere a letto sotto i guanciali tavole e fogli di pergamena per abituare la mano, quando aveva tempo libero, a tracciare le lettere; ma intrapresa questa fatica non a tempo e troppo tardi, ne ricavò poco.

3 commenti:

  1. [...] brano è parte del Vita et gesta Caroli Magni di Eginardo e anche questo documento, come il ritratto di Carlo, rientra tra le cosiddette fonti intenzionali: si adottino le cautele del [...]

    RispondiElimina
  2. [...] esercizio da fare (far fare) dopo aver letto Un ritratto di Carlo Magno e Le guerre di Carlo Magno, per verificare la comprensione letterale dei [...]

    RispondiElimina
  3. […] esercizio di storia da fare (far fare) dopo aver letto Un ritratto di Carlo Magno e Le guerre di Carlo Magno, per verificare la comprensione letterale dei […]

    RispondiElimina